Pic
shadow

Grunge

Finitura all’acqua ad effetto decorativo, di facile applicazione. Dotata di eccellente adesione, resistenza e traspirabilità. Consente di ottenere effetti estetici assimilabili a quelli dei metalli vetusti, ossidati, invecchiati dagli agenti naturali. Variando le tonalità e le tecniche applicative è possibile ricreare l’aspetto estetico del COR-TEN, del verde rame, di tutti i metalli ossidati in generale.

Ciclo applicativo
FASE 1
PREPARAZIONE SUPPORTO
Al fine di ottenere risultati ottimali è necessario spazzolare le superfi ci ed applicare una mano di Fissativo 1000 Cod.4050 diluito max 1:10 o Fissativo Acrilico Consolidante Cod. 4060 diluito max 1:1.

FASE 2
APPLICAZIONE DECOBASE GRUNGE
Applicare un mano con un rullo a pelo medio o a pennello, diluito max al 10% con acqua potabile. Resa 9-10 m² per litro per mano. Sovraverniciabile dopo 4-6 ore.

FASE 3
APPLICAZIONE GRUNGE:
Effetto monocromatico:applicare il prodotto utilizzando una pennellessa media, agendo con pennellate corte, incrociate, irregolari e disomogenee sino a ricoprire l'intera superficie.

Effetto multicromatico
Preparare due tinte contrastanti di prodotto seguendo gli esempi riportati in cartella. Utilizzare una pennellessa media per l’applicazione. Per ottenere questo effetto applicare le due tinte affiancate con tecnica “bagnato su bagnato” applicando alternativamente i due colori, procedendo dall’alto verso il basso e viceversa sovrapponendo leggermente le due tonalità, sfumando fi no ad ottenere l’effetto desiderato. È preferibile evitare l’essiccazione del prodotto, quindi non sospendere l’applicazione fi no ad aver completato la parete. L’applicazione richiede un minimo di dimestichezza, è comunque possibile riapplicare il ciclo nel caso che il risultato fi nale non fosse quello desiderato. Questa tecnica applicativa è altamente decorativa e lascia ampio spazio all’inventiva di colui che esegue l’opera di pitturazione.

Avvertenze
Utilizzare lo stesso numero di lotto per le applicazioni nello stesso ambiente o per ripristino. Preferibilmente sulla stessa superfi cie effettuare l’applicazione da parte dello stesso operatore. Il prodotto non è utilizzabile tal quale ma deve essere sempre tinteggiato con macchina tintometrica.

Direttiva 2004/42 CE Categoria: A/l BA (pitture per effetti decorativi, base acqua).
Valore limite COV dal 1.01.2010: 200 gr/l
Contenuto massimo COV: 200 gr/l