Pic
shadow

Enka

Finitura silossanica ad effetto decorativo, di facile applicazione ed elevata traspirabilità. Dotato di eccellente adesione e resistenza. Consente di ottenere con facilità un elegante effetto estetico opaco cromaticamente disuniforme. Idoneo anche in locali altamente frequentati quali gli esercizi pubblici. L’elevata traspirabilità ne consente l’uso anche in ambienti con presenza d’umidità (Sd = 0,076 secondo DIN EN 1062-2 / DIN EN ISO 7783-2 pitture in classe I ad alto grado di permeabilità al vapore/alta densità di fl usso).

Ciclo applicativo
FASE 1
PREPARAZIONE SUPPORTO
Al fine di ottenere risultati ottimali è necessario spazzolare le superfi ci ed applicare una mano di Fissativo 1000 Cod. 4050 diluito max 1:10 o Fissativo Acrilico Consolidante Cod. 4060 diluito max 1:1.

FASE 2
APPLICAZIONE DECOBASE
Diluire max al 10%-20% con acqua potabile.
Applicare una mano con un rullo a pelo raso o pennello, evitando che si crei un effetto buccia d’arancia sul supporto. Nel caso carteggiare. Resa 9-10 mq/l per mano. Sovraverniciabile dopo 4-6 ore.

FASE 3
APPLICAZIONE ENKA
Il prodotto va steso a basso spessore utilizzando la spatola 160 mm su di una piccola superficie con movimento incrociato, cercando di essere costanti nell’esecuzione del disegno durante l’applicazione. Dopo aver ricoperto un metro quadro circa ripassare la superfi cie con la spatola scarica per rendere perfettamente liscio il prodotto. Dopo 2 ore circa applicare la seconda mano con le stesse modalità applicative.
Il prodotto deve essere applicato in due tinte contrastanti seguendo gli esempi visibili sulla cartella colori.

Avvertenze
Utilizzare lo stesso numero di lotto per le applicazioni nello stesso ambiente o per
ripristino. Preferibilmente sulla stessa superficie effettuare l’applicazione da parte dello stesso operatore.
Il prodotto non è utilizzabile tal quale ma deve essere sempre tinteggiato con macchina
tintometrica.


Direttiva 2004/42 CE Categoria: A/l BA (pitture per effetti decorativi, base acqua).
Valore limite COV dal 1.01.2010: 200 gr/l
Contenuto massimo COV: 200 gr/l